Migliori VPN Gratis Torrent9 2020 : Guida completa al download sicuro !

Usato per condivisione di file onlinei torrenti sono diventati inevitabili. Il torrenting non è di per sé una pratica illegale, ma i giganti del cinema non esitano a investire nella protezione delle loro opere, al punto che gli ISP e diverse agenzie statali bloccano direttamente l’accesso ai siti di torrenting In molti paesi i pirati vengono identificati e possono essere multati per violazione del diritto d’autore. E ‘quindi imperativo diventare anonimi utilizzando una VPN di qualità. La scelta può diventare rapidamente complessa a causa della diversità delle VPN torrent disponibili sul mercato. Ma non fatevi prendere dal panico! Il nostro team di esperti ha testato per voi le migliori VPN gratis Torrent9 per offrirvi questo confronto

Migliori VPN Torrent9 da 2020 con l’offerta di prova gratis

VPN Torrent9 si susseguono, ma pochissime VPN di buona qualità offrono un’offerta di prova gratuita agli utenti di Internet. Con questa offerta, possono testare le varie caratteristiche della VPN senza incorrere in troppe spese. Ecco la nostra selezione dei più essenziali nel settore.

ExpressVPN NordVPN CyberGhost
ExpressVPN NordVPN CyberGhost
Etichetta Il più efficiente La migliore offerta Ottimo compromesso
Nota 4,9 / 5 4,6 / 5 4,1 / 5
Numero di paesi 94 59 60
Soddisfatto o garanzia di rimborso 30 giorni 30 giorni 45 giorni
Numero di dispositivi / connessioni simultanee 3 6 7
Netflix Streaming
Assistenza clienti 24/7
Opinioni ExpressVPN è noto per la sua potenza e la velocità di download. L'applicazione è molto facile da usare e offre l'accesso a un numero molto elevato di server. Standard di sicurezza molto potenti grazie alla doppia cifratura dei dati (che può però rallentare la connessione e il download di un bit). Un'interfaccia intuitiva e ottimi standard di sicurezza. Tuttavia il collegamento può essere un po' lento a seconda del paese/server scelto.

NordVPN

VPN Torrent9 NordVPN

Vantaggi
  • Buona sicurezza
  • Accettare il torrente
  • Nessuna conservazione del registro
  • Larghezza di banda e traffico illimitati
  • 5200 server in 59 paesi in tutto il mondo
  • Sblocca Netflix
  • Censura delle circonvallazioni
Svantaggi
  • Disponibile solo in inglese
Il NordVPN è uno degli strumenti di protezione dei dati personali più utilizzati su Internet. Ma supporta anche le attività P2P grazie ai suoi server che offrono connessioni ad alta velocità e una solida sicurezza. Per iniziare, NordVPN offre una prova gratuita di 7 giorni ai nuovi abbonati. Questo servizio VPN offre anche una garanzia di rimborso di 30 giorni. NordVPN ha più di 5200 server in 59 paesi. Alcuni server sono appositamente dedicati a varie attività. Si tratta ad esempio di server oscurati, server per indirizzi IP dedicati, server VPN multi-hop, server Anti-DDos e server onion su VPN. La velocità di connessione è molto buona, perché la larghezza di banda e il traffico non sono limitati. Questa VPN gratis per Torrent9 sblocca le piattaforme internazionali di streaming e bypassa la censura. La crittografia a 256 bit AES di tipo militare viene utilizzata per proteggere la privacy dell’utente di Internet. I migliori protocolli sono attivi. La funzione Kill Switch di questa VPN è comoda per garantire l’anonimato dell’utente in caso di improvvisa interruzione della connessione VPN. Inoltre, la società NordVPN ha sede a Panama, un paese neutrale. Non è soggetta ad alcuna influenza da parte di organizzazioni internazionali. Ma per misure di sicurezza assoluta, il servizio VPN rispetta una politica di non ritenzione dei log. L’indirizzo IP dell’utente, la larghezza di banda sfruttata, il timestamp e la cronologia della navigazione non vengono registrati. Leggi il test completo…

ExpressVPN

VPN Torrent9 ExpressVPN

Vantaggi
  • Connessione rapida
  • 1500 server in 94 paesi in tutto il mondo
  • Accetta attività P2P
  • Nessuna politica sui tronchi
  • Garantisce l’anonimato
Svantaggi
  • Tariffe elevate
ExpressVPN è il più popolare strumento di download di torrent utilizzato dagli utenti di Internet. Va detto che non è del tutto gratuito. Ma offre una garanzia di rimborso di 30 giorni ai nuovi abbonati. Possono poi provarlo per un po’ prima di decidere se vogliono continuare l’abbonamento. ExpressVPN dispone di applicazioni compatibili con i più diffusi sistemi operativi come Windows, MacOS, iOS, Android, Linux e Android TV. Questo servizio VPN offre anche estensioni per Chrome e Firefox. Anche le applicazioni per i router sono disponibili per gli utenti. Il livello di sicurezza è importante con questo strumento, perché vengono utilizzati protocolli di alta qualità. Utilizza un sistema di crittografia di tipo militare AES a 256 bit. Per soddisfare le aspettative degli utenti di Internet che vogliono fare il torrent sul web, ExpressVPN ha sviluppato diverse funzioni pratiche. Ad esempio, l’utente di questa VPN può attivare la funzione Kill Switch. Questa funzione disattiva automaticamente tutti gli accessi a Internet non appena la connessione VPN viene interrotta. L’indirizzo IP dell’utente Internet e le sue attività online non vengono rivelati quando la connessione VPN viene interrotta. Poi c’è l’impressionante infrastruttura di questo servizio VPN. Ci sono più di 1.500 server accessibili in più di 148 sedi in 94 paesi. Gli utenti sono pienamente in grado di trovare un server disponibile per qualsiasi attività P2P in qualsiasi momento. Inoltre, la larghezza di banda e il traffico sono illimitati. Inoltre, questa VPN sblocca canali in streaming come Netflix, HBO, Hulu, Showtime e Amazon Prime Video. Leggi il test completo…

CyberGhost

VPN Torrent9 Cyberghost

Vantaggi
  • Accetta i torrenti P2P
  • Nessuna conservazione dei dati di accesso
  • Livello di sicurezza ottimale
  • 5800 server in 90 paesi in tutto il mondo
  • Censura delle circonvallazioni
Svantaggi
  • Questa VPN non copre la Cina
  • L’abbonamento mensile è un po’ più costoso
Il cyberspazio si rivolge a più di un utente di Internet; ci sono più di 20 milioni di persone che lo utilizzano in tutto il mondo. La sua soddisfazione o garanzia di rimborso è di 45 giorni; un periodo leggermente più lungo di quello dei suoi concorrenti. Questa VPN accetta il download di torrenti in P2P. Per la sicurezza dell’utente Internet durante questa attività, lo strumento ha la funzione Kill Switch. Per la sicurezza dell’utente durante questa attività, lo strumento è dotato della funzione Kill Switch. Quest’ultima è molto pratica per tagliare l’accesso a Internet in caso di interruzione della connessione VPN. Ha un sistema di crittografia AES a 256 bit e protocolli di alta qualità, la larghezza di banda di questa VPN è elevata per il download di file di grandi dimensioni. La larghezza di banda di questa VPN non è limitata. Anche il traffico è illimitato. Cyberghost è anche più di 5.800 server installati in 90 paesi in tutto il mondo. Esso bypassa molto bene i censori e i firewall dei siti geo-bloccati. L’utente di Internet può accedere ai contenuti da piattaforme di streaming come CNN e Netflix, e possono essere collegati contemporaneamente fino a 7 dispositivi senza perdere velocità di connessione. Inoltre, la VPN ha un prezzo molto competitivo in termini di abbonamenti. L’azienda non memorizza alcun dato di connessione, il che garantisce un’efficace sicurezza. Leggi il test completo…

Cos’è Torrent9?

Nella lista dei siti torrentizi di lingua francese, il Torrent9 è il più popolare. Creato nel 2017, questo sito è salito di livello molto rapidamente. Questo aumento meteorico è dovuto alla chiusura della maggior parte dei siti del torrente che hanno avuto successo prima di andare online. Tra questi ci sono Smart Torrent e CPasBien. Inoltre, è probabile che Torrent9 sia gestito dalle stesse squadre dei siti precedentemente chiusi.Interfaccia del sito web Torrent9La piattaforma Torrent9 offre un’interfaccia facile da capire e molto bella. È estremamente semplice da usare. Dalla home page è possibile vedere il nome del sito in alto a sinistra. Proprio accanto al nome, c’è la barra di ricerca; è molto pratico effettuare ricerche personali. Tutte le categorie di torrenti disponibili sono visibili sotto la barra di ricerca:

  • Film
  • Serie
  • Musica
  • eBook
  • Software
  • Giochi per PC
  • Giochi di console

E’ disponibile anche una sezione Top Torrents che presenta i torrenti più comuni del momento. È disponibile un’altra sezione Aiuto. Sotto le categorie, a sinistra ci sono diverse locandine di film selezionati a caso tra i più popolari del momento. Se l’utente ha difficoltà a scegliere un film, può fare riferimento ai poster. A destra, il sito offre una selezione di torrenti per categoria.

Le difficoltà dei siti dei torrenti

Scaricare i torrenti da Internet è rischioso, condividerli lo è ancora di più. I siti dei torrenti sono quindi esposti a vari rischi.

Rischi legali

Il siti di torrenti sono nel mirino dell’Alta Autorità per la Diffusione delle Opere e la Tutela dei Diritti su Internet. In effetti, la pratica del torrente è illegale agli occhi della legge. La legge prevede anche sanzioni relativamente pesanti. Ma nella maggior parte dei casi non vengono avviati procedimenti legali. Tuttavia, l’articolo L335-2 del Codice della proprietà intellettuale stabilisce che il contraffattore è passibile di una multa di 300.000 euro e di tre anni di reclusione. Se è stato provato che la contraffazione è stata fatta in un gruppo organizzato, la multa aumenta a 750.000 euro e la pena detentiva viene rivista a 7 anni.il sito dei torrenti può anche essere chiuso dalle autorità competenti. Il sito dei torrenti può anche essere chiuso dalle autorità competenti, che procedono al sequestro di tutti i server del sito.

Cambiamenti di nome di dominio

Le autorità competenti impegnano risorse significative per garantire la scomparsa dei siti torrentizi. È in questa prospettiva che si procede costantemente a bloccare i nomi di dominio dei siti torrenting. In questo caso si rivolgono ai fornitori di servizi Internet che hanno il compito di bloccare tutti gli accessi a questi siti. Per proteggersi, i siti torrenting cambiano spesso gli indirizzi e le estensioni dei domini. Per proteggersi, i siti torrent cambiano spesso indirizzo ed estensione del dominio. Quando un sito torrent si trova nel mirino della legge, può decidere di cambiare il proprio dominio e optare per l’hosting in un paese meno rischioso. Questa tecnica di cambiare regolarmente i domini permette loro di scivolare tra le dita delle organizzazioni. Infatti, per chiudere queste piattaforme, le autorità sono costrette a chiedere la collaborazione degli Stati in cui sono ospitate. Si tratta di una procedura che richiede molto tempo e, sebbene questa tecnica influisca in genere sull’efficacia delle piattaforme e sulla loro visibilità a volte, è comunque efficace. Inoltre, si assicurano di reindirizzare gli utenti al loro nuovo indirizzo quando si verifica un cambiamento.

Copie di siti dannosi

La maggior parte dei file offerti dai siti torrent non vengono sottoposti ad alcuna forma di controllo avanzato prima di essere messi online. L’utente di Internet può scaricare facilmente i file infetti. Il suo strumento informatico subisce poi l’influenza di questi virus. Lo spyware può essere inserito nel file infetto. L’hacker può quindi effettuare operazioni bancarie senza che la sua preda se ne accorga. Il PC dell’utente Internet può essere infettato da un software di riscatto. Per poter accedere nuovamente ai suoi dati personali, gli viene chiesto di pagare un determinato importo.

Perché Torrent9 richiede una VPN?

I siti di torrenti rientrano nell’ambito di applicazione della legge HADOPI. Ma non è solo questa organizzazione che segue i siti dei torrenti in P2P. Ci sono anche tutte le altre autorità che si battono strenuamente per la sicurezza e la protezione del copyright, e si affidano agli ISP per bloccare l’accesso a siti torrent come Torrent9. 9 Le loro azioni si sono svolte nell’aprile 2018. Hanno proceduto a bloccare diverse piattaforme, tra cui Torrent9, Zone Téléchargement, Cpasbien e Yggtorrent. Per diversi giorni questi siti sono stati inaccessibili agli utenti di Internet e per accedere ai contenuti di Torrent9 gli utenti di Internet devono ora utilizzare una VPN affidabile. Questa era la soluzione più sicura. Sono stati poi sicuri di bypassare i blocchi degli ISP mantenendo anonimo il loro vero indirizzo IP.

Che cos’è un VPN Gratis Torrent9 ?

Una VPN non è altro che uno strumento di sicurezza e di anonimato su Internet. Permette all’utente di beneficiare della protezione dei suoi dati grazie alla crittografia di alta qualità e ai protocolli indecifrabili. In quest’ottica, la VPN gratis per Torrent9 è una VPN che supporta la condivisione di file in modalità P2P o Peer to Peer, consentendo agli utenti di accedere ai contenuti dei siti torrent monitorati dalle autorità con assoluta discrezione. Con questo strumento, l’utente di Internet può accedere con discrezione ai contenuti dei siti torrent monitorati dalle autorità, sfuggendo alla costante sorveglianza del suo ISP, le sue attività online sono criptate e rese invisibili. Infatti, la VPN gratis Torrent9 gli permette di localizzare il suo indirizzo IP in una regione diversa dalla sua; un indirizzo IP fittizio gli viene fornito durante l’intero processo di download del torrent. Scarica quindi il file di sua scelta (film, serie, documentari, manga, manga, cartoni animati, musica, giochi, ecc.

Perché utilizzare una VPN gratis per Torrent9?

Scaricare i torrenti dal sito del Torrent9 è rischioso sotto molti aspetti. Ecco perché durante l’operazione deve essere attivata una VPN Gratis per mantenere l’anonimato assoluto.

Per proteggersi dagli hacker

E’ anche essenziale utilizzare una VPN per proteggersi dagli hacker e da altre persone malintenzionate. Molti file condivisi possono contenere virus o software di riscatto. L’accesso alle piattaforme torrent direttamente attraverso il vostro indirizzo IP reale senza alcuna protezione vi espone a questi rischi. Con una connessione VPN, gli hacker non potranno accedere ai vostri dati sensibili e personali. E-mail, foto, documenti sensibili e dati bancari sono criptati dalla VPN. Gli hacker non possono installare spyware se non hanno accesso alle periferiche dell’utente.

Per bypassare il tracciamento e bloccare

gli ISP bloccano l’accesso ai siti di download dei Torrent nella maggior parte dei casi. Alcuni possono anche limitare la larghezza di banda quando viene rilevata l’attività di download dei torrent. Con una connessione VPN Torrent9 gratuita, è possibile bypassare i blocchi e le limitazioni impostate dagli ISP, in quanto la VPN offre la possibilità di cambiare il proprio indirizzo IP in un indirizzo fittizio di un server in un altro paese. Tutte le attività che passano attraverso i server VPN sono rese indecifrabili, anche per gli ISP.

Le VPN gratis Torrent9 sono sicure?

Le VPN gratis Torrent9 non sono raccomandate per diversi motivi. Prima di tutto, le VPN che pretendono di essere gratuite compromettono seriamente la sicurezza dell’utente di Internet sul web. Contengono malware, virus, che sono facilmente incorporati in tutti i file. Si tratta principalmente di virus legati alla pubblicità. Quando l’utente si connette a Internet, riceve pubblicità da diversi siti, anche quelli che non ha mai visitato.9 Le VPN gratis Torrent9 includono tracker che monitorano l’attività dell’utente. Essi raccolgono tutte le informazioni necessarie sui loro clienti e le vendono agli inserzionisti. Inoltre, le VPN gratis non consentono di mascherare le vostre attività online. In effetti, hanno pochissime caratteristiche che promuovono una sicurezza ottimale. Le VPN gratis Torrent9 limitano anche la larghezza di banda e il traffico necessari per i download veloci. Alcune VPN gratis possono anche rallentare notevolmente la velocità di internet. Non sono in grado di sbloccare le piattaforme di streaming più popolari come KODI e Netflix.

Cosa cercare in un buon VPN Gratis Torrent9 ?

I voucher VPN gratuiti Torrent9 sono quelli che offrono una protezione senza soluzione di continuità all’utente durante il download. Non molti di loro offrono un servizio di qualità in questo settore. Per riconoscere i migliori, basta affidarsi ad alcuni punti indispensabili.

Server dedicati al download dei torrent

Il buon servizio gratuito Torrent9 VPN è prima di tutto quello che menziona chiaramente nel suo statuto che accetta la condivisione di file P2P. In questo modo si evita all’utente di dover fare ricerche avanzate nella ricerca delle impostazioni dello strumento. Ma è anche necessario assicurarsi che il VPN Gratis Torrent9 abbia dei server specificamente dedicati al torrenting, perché va detto subito, questa attività è un’attività che richiede molte risorse ed è sollecitata da diversi milioni di persone in tutto il mondo. Se i server VPN non sono abbastanza affidabili, non saranno in grado di supportare il torrenting.

Non conservazione dei registri delle attività

Molti VPN conservano i dati di navigazione dei loro clienti. Spesso si tratta della durata della connessione, della quantità di dati trasferiti, dell’indirizzo IP e della data di connessione. Questo compromette l’informazione quando cade nelle mani sbagliate. È in questo contesto che la VPN torrent ideale deve offrire un servizio senza log, cioè la VPN non deve mai registrare le attività dei suoi utenti. In questo modo, non sarà in grado di fornire informazioni sui suoi clienti anche se fosse obbligato a farlo. Inoltre, lo strumento giusto evita di insediarsi in paesi come gli Stati Uniti, dove esiste un vincolo di politica di disboscamento.

Il Kill-Switch feature

Durante il download di un torrent, la connessione VPN può diventare instabile per vari motivi, ad esempio. Nel peggiore dei casi, si fermerà improvvisamente, lasciando l’utente di Internet esposto. Il vero indirizzo IP è scoperto e mostra tutto ciò che l’utente sta facendo online. Per evitare questo è importante che il giusto VPN Gratis Torrent9 abbia la funzione Kill Switch. La funzione Kill Switch, una volta attivata, disattiva tutti gli accessi a Internet quando la connessione VPN viene interrotta bruscamente. Mantiene l’utente VPN completamente anonimo durante il download.

Numero di server, paesi e località

Questa è un’informazione importante quando si tratta di trovare la giusta VPN gratis Torrent9. Se lo strumento di protezione copre solo una decina di paesi, l’ISP è in grado di rilevare rapidamente la connessione VPN e di impostare un protocollo anti-VPN. Per non cadere vittima di questo tipo di restrizione, il VPN Gratis Torrent9 deve avere un numero abbastanza elevato di server installati in diverse località in diversi paesi del mondo. Gli strumenti più potenti del settore possono offrire fino a 5000 server in più di 160 sedi in quasi 100 paesi. Questo è ad esempio il caso del NordVPN. L’utente Internet è quindi sicuro di trovare un server disponibile in qualsiasi momento.

Throughput illimitato e larghezza di banda illimitata

Per una regolare attività di torrenting non è sufficiente affidarsi a una VPN che offra una buona sicurezza. Bisogna tenere conto della qualità della larghezza di banda e del traffico. Se sono limitati, il download richiederà più tempo del necessario. Poi adottare una VPN con larghezza di banda e traffico illimitati. Nel peggiore dei casi, la velocità di connessione o di download non dovrebbe essere inferiore a quella offerta dall’ISP. Quindi prendetevi il tempo di scoprirlo prima di fare qualsiasi scelta. Il

rapporto qualità/prezzo

Il rapporto qualità/prezzo è determinato in base alle tariffe VPN. Non dovrebbero essere elevate, il che permetterà a molti utenti di Internet di utilizzare i servizi VPN. Alcuni strumenti sono molto competitivi in termini di prezzo, mentre in altri il prezzo è un po’ alto. Oltre agli elementi sopra descritti, il rapporto qualità/prezzo tiene conto anche del servizio clienti della VPN. Questo deve essere disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni su 7. L’utente di Internet deve essere in grado di contattare un professionista che possa aiutarlo a risolvere il problema che sta affrontando in un determinato momento. Le buone VPN per i torrent hanno un servizio clienti accessibile via e-mail, chat online e telefono.

Come si usa una VPN Torrent9 ?

Una VPN Torrent9 è facile da usare. Per i novizi, basta seguire qualche passo e il gioco è fatto.

Installare il software torrent: μTorrent o BitTorrent?

Il torrent è in realtà un file con un determinato contenuto. Può essere un video, un audio o un documento. Ma nella sua forma di torrent, il file è compresso. Per poter accedere alle informazioni contenute nel file, è necessario scaricarlo con un software torrent. Gli strumenti più potenti in questo campo sono uTorrent e BitTorrent. La loro installazione richiede solo pochi minuti.

Attivare la VPN con i migliori profili per il Torrent

Il secondo passo è quello di attivare la VPN. Poi, dovete scegliere il server più appropriato per il torrenting a vostra discrezione. In alcune VPN, ci sono server dedicati al download di torrenti, dovrete usarli per godere di una buona velocità di connessione. Nel caso in cui la VPN non disponga di server dedicati, sarà semplicemente necessario utilizzare un server situato in un paese vicino dove il torrenting non è considerato un reato.

Ricerca e download dei torrent

L’ultimo passo è quello di andare sul sito dei torrent, nel nostro caso Torrent9, per cercare il torrent desiderato. Poi è necessario aprirlo nel software torrent per avviare il download. Non dimenticare di attivare la funzione Kill Switch della VPN. È indispensabile per coprire eventuali errori di connessione VPN.

Conclusione

Grazie a siti torrent come Torrent9, è possibile scaricare gratuitamente contenuti di ogni tipo. Ma questa attività è strettamente monitorata da HADOPI e dagli ISP. Quando rilevano il download illegale, uno punisce l’altro, mentre l’altro vieta la connessione. Per evitare di essere aggredito da loro, è necessario utilizzare una VPN Torrent9 gratuita. Ma questo strumento deve avere alcune caratteristiche, tra cui Kill Switch. L’utente di Internet è quindi sicuro di passare in modo anonimo sul web e di scaricare in modo sicuro, lontano dalla sorveglianza del suo ISP e hacker.